Milan cancer conference
San Antonio Breast Symposium
ESG 2017

Attività fisica e rischio di cancro al seno tra le donne in postmenopausa


L'attività fisica ha molti effetti benefici sulla salute. Nonostante una maggiore attività fisica sia stata associata ad un più basso rischio di tumore al seno nelle donne in post-menopausa, rimangono poco chiari alcuni dettagli importanti, compresi il tipo, l'intensità e i tempi di attività, e se l'associazione vari tra sottogruppi.

Nell'ambito dello studio prospettico Nurses Health, sono state valutate le associazioni di attività specifica e totale con il rischio di tumore al seno, con indagini ogni 2-4 anni dal 1986.

L'attività è stata misurata come valore dell'equivalente metabolico per ore ( MET-h ).

Durante 20 anni di follow-up ( 1986-2006 ), sono stati documentati 4782 casi di tumore invasivo della mammella tra 95.396 donne in postmenopausa.

Rispetto alle donne con meno di 3 MET-h/settimana ( meno di 1 ora/settimana di camminata ), le donne che svolgevano una maggiore attività fisica totale avevano un rischio inferiore di sviluppare carcinoma alla mammella ( più di 27 MET-h / settimana, circa 1 ora/giorno di camminata veloce: hazard ratio, HR=0.85; P inferiore a 0.01 per trend ).

Rispetto alle donne meno attive in menopausa e durante il follow-up ( meno di 9 MET-h/settimana, circa 30 minuti di camminata a un ritmo medio quasi tutti i giorni ), le donne che avevano aumentato l’attività fisica erano a più basso rischio ( meno di 9 MET-h/settimana in menopausa e 9 MET-h o più/settimana durante il follow-up: HR=0.90 ).

Nell’ambito di attività specifiche adattate simultaneamente, camminare di buon passo è risultato associato a un più basso rischio ( per 20 MET-h/settimana, 5 ore/settimana: HR=0.91 ).

L'associazione con l'attività totale non è variata significativamente tra tumori positivi e negativi al recettore per estrogeno e progesterone ( P=0.65 per eterogeneità ).

In conclusione, questi risultati hanno indicato che un'attività fisica moderata, incluso camminare a ritmo sostenuto, può ridurre il rischio di tumore alla mammella in postmenopausa; aumentare l'attività fisica dopo la menopausa può essere utile. ( Xagena2010 )

Eliassen AH et al, Arch Intern Med 2010; 170: 1758-1764



Gyne2010 Onco2010



Indietro