Menopausa
Tumore Ovaie
OncoGinecologia
Tumore Mammella

Dose di progestinico nelle pazienti in terapia ormonale sostitutiva post-menopausale e rischio di carcinoma


In questo studio caso controllo tra pazienti che assumevano terapia ormonale sostitutiva estroprogestinica è stato studiato l’impatto della dose di progestinico ( Medrossiprogesterone acetato, MAP ) sul rischio di sviluppare un cancro dell’endometrio.

Nelle pazienti che utilizzavano il Medrossiprogesterone con modalità di somministrazione combinata ciclica ( tra i 10 e i 24 giorni al mese ) il rischio di carcinoma endometriale era pari a quello delle donne non in terapia sostitutiva tra quelle che assumevano almeno 100mg al mese, mentre era inferiore ( rischio relativo 0,8 ) nelle donne che assumevano dosaggi inferiori.

Nelle pazienti che assumevano Medrossiprogesterone con un regime di tipo combinato continuo ( ossia assunzione di progestinico senza interruzione ) il rischio era in ogni caso inferiore a quello delle donne che non assumevano terapia sostitutiva, indipendentemente dal dosaggio utilizzato.

Hanno concluso gli Autori, tra le donne in terapia sostitutiva estroprogestinica la dose di Medrossiprogesterone ha uno scarso impatto sul rischio di carcinoma endometriale. ( Xagena2005 )

Reed SD et al, Am J Obstet Gynecol, 2004; 191:1146-51

Marianna Bassan , Specialista in Ginecologia, Milano

Gyne2005 Farma2005


Indietro