Menopausa
OncoGinecologia
Tumore Mammella
Tumore Ovaie

Frequenza e gravità delle vampate di calore al basale come fattori predittivi del tempo al successo transitorio e stabile del trattamento con Estrogeni coniugati e Bazedoxifene


L'obiettivo dello studio è stato quello di valutare l'impatto della frequenza delle vampate di calore al basale e la gravità nel tempo al miglioramento dei sintomi durante il trattamento con la combinazione Estrogeni coniugati e Bazedoxifene ( CE/BZA; Duavive ).

I dati sono stati raccolti nella settimana 12 da due studi randomizzati e controllati verso placebo ( SMART-1 e SMART-2 ) di donne in postmenopausa non-isterectomizzate con vampate di calore trattate con CE 0.45 mg / BZA 20 mg oppure CE 0.625 mg / BZA 20 mg.
Il tempo al miglioramento transitorio e stabile ( riduzione maggiore o uguale a 50% della frequenza / gravità delle vampate di calore ) è stato stimato utilizzando modelli non-parametrici.

Il miglioramento transitorio della frequenza delle vampate di calore si è verificato prima nelle donne trattate con CE 0.45 mg / BZA 20 mg con meno frequenti vampate di calore al giorno versus più frequenti, al basale: il tempo mediano al miglioramento transitorio è stato di 2, 7 e 11 giorni, rispettivamente, per le donne con meno di 3, da 3 a meno di 8 e 8 o più vampate di calore al giorno, al basale ( P = 0.0009 ).

Il miglioramento transitorio della gravità si è verificato prima per le donne con meno gravi vampate di calore al basale rispetto a quelle più gravi: il tempo mediano al miglioramento transitorio è stato di 2, 6 e 16 giorni, rispettivamente, per le donne con vampate di calore lievi, moderate e gravi al basale ( P inferiore a 0.0001 ).

Il miglioramento stabile si è verificato in genere 2-3 giorni dopo l'evento transitorio ed è stato meno influenzato dallo stato basale.

Un modello simile è stato osservato con il trattamento con CE 0.625 mg / BZA 20 mg, sebbene il miglioramento sia avvenuto alcuni giorni prima rispetto a CE 0.45 mg / BZA 20 mg.

Dallo studio è emerso che le donne con vampate di calore più frequenti / più gravi impiegano più tempo per ottenere miglioramenti transitori con la combinazione Estrogeni coniugati e Bazedoxifene, e dovrebbero essere incoraggiate a continuare il trattamento, poiché potrebbe essere necessario più tempo per ottenere un miglioramento significativo. ( Xagena2017 )

Pinkerton JV et al, Menopause 2017; 24: 1378-1385

Gyne2017 Farma2017


Indietro